Una rondine non fa primavera, la stanchezza sì.

Oggi un post diverso dal solito, voglio parlare, disquisire e interrogarvi (e -mi) su integrazione e similia. Negli ultimi tempi, dal non aver mai assunto nemmeno un multivitaminico effervescente in vita mia sono passata ad integrare sistematicamente quelle che ho ritenuto essere le mie carenze maggiori. Questo perché, col sopraggiungere della primavera, ho iniziato ad … Leggi tutto Una rondine non fa primavera, la stanchezza sì.

Il cibo. Dritti al punto, via il dente via il dolore.

Allora, vorrei parlare di una cosa importante, non so se ci riuscirò ma ci devo quantomeno provare. Il cibo. Oggi dovremmo provare a chiederci cos'è il cibo per noi. E cercare anche di darci una risposta. Lungi da me procurarvene una adesso però. Quello che mi preme è cercare di capire quella che io interpreto … Leggi tutto Il cibo. Dritti al punto, via il dente via il dolore.

LA PASTIERA NAPOLETANA [fatta a Roma, in chiave FIT, da ‘na Salentina]

Questo fatto che devo lavorare a Pasqua scatena in me tutta una serie di emozioni contrastanti: sono felice di non dovermi preoccupare di cosa fare quel giorno (ed il giorno successivo); mi levo il pensiero di quelle poche ore di lavoro e via il dente via il dolore; mi fa mancare la casa, la famiglia, … Leggi tutto LA PASTIERA NAPOLETANA [fatta a Roma, in chiave FIT, da ‘na Salentina]

Torna[n]do.

Tra gioie e dolori. La rubrica [bi]settimanale del panda va avanti. Flixbus inizia a diventare parte integrante della mia vita, potrei accusare un trauma da abbandono se dovessero decidere di fare fuori quest'azienda (quindi su, tutti a firmare la petizione qui). [Postilla: mentre mi accingevo a scrivere questo articolo, che è stato pubblicato postumo, intraprendevo … Leggi tutto Torna[n]do.